2021 420 FRECCIAROSSA WORLD CHAMPIONSHIP 2021 – PRIMO GIORNO DI REGATA

2021 420 FRECCIAROSSA WORLD CHAMPIONSHIP 2021 – PRIMO GIORNO DI REGATA

2021 420 FRECCIAROSSA WORLD CHAMPIONSHIPS 2021

Marina degli Aregai  2 – 10 luglio 2021

 

Conclusa la prima giornata di regate al 420 Frecciarossa World Championships in corso di svolgimento a Marina degli Aregai con l’organizzazione dello Yacht Club Sanremo; tre splendide prove per tutte le flotte impegnate sui due campi di regata. Il vento da levante intorno ai 10 nodi ha permesso al comitato di regata di dare le prime partenze alle ore 10:30. Nel corso della mattinata il vento è aumentato fino a raggiungere i 14 nodi per poi calare leggermente nel corso dell’ultima prova

Con le tre prove odierne il comitato recupera una delle due prove annullate ieri per mancanza di vento e si prepara a concludere le fasi di qualificazione per le flotte Men/Mixed con altre tre prove in programma per domani. Nella classifica riservata agli Under 17 con 67 iscritti, in prima posizione troviamo gli spagnoli Jaime Ayarza con Mariano Hernandez (13-2-1 i parziali di giornata) seguiti dagli italiani Venturino-Vulcanile (2-6-46) e dai francesi Schemmel-Boudard (5-4-12).
Nella classifica riservata agli equipaggi maschili e misti, con ben 90 iscritti divisi in due flotte, a comandare la prima giornata è l’equipaggio statunitense composto da Will Michels e Spencer Kriegstein (2-11-1), in seconda posizione Giannoulis-Giannoulis per la Grecia (12-1-3) e terza piazza per gli spagnoli Riquelme-Perez (1-3-13).
Nella flotta femminile con 53 iscritte sono le spagnole Paula e Isabel Laiseca a comandare la prima giornata (13-1-1) seguite dalle connazionali Ballester-Perello (1-4-2) e dalle statunitensi Lahrkamp-McNamara (2-7-6). Per domani il comitato di regata presieduto da Mario Lupinelli e Gabriella Gabrielli prevede di dare il primo segnale di avviso alle ore 11 con l’intento di recuperare un’altra delle prove annullate ieri e chiudere la fase di qualificazione per la flotta Men/Mixed e poter così iniziare le fasi finali da dopodomani con flotte divise in Gold e Silver. Le previsioni per domani mattina danno vento sempre da levante con intensità intorno ai 12 nodi.
Tra le novità di questa edizione, il Mondiale 420 è stato anche lo scenario per la gestione virtuale del campo di regata grazie all’utilizzo delle boe da regata robotiche MarkSetBot. Queste utilizzano la tecnologia GPS per portarsi su una posizione specifica e mantenere la posizione senza ancoraggio fino a quando non viene cambiata la posizione assegnata. Con un’interfaccia mobile user-friendly, le possibilità di riposizionamento rendono semplice e precisa la gestione della regata in qualsiasi condizione e, soprattutto, con un grande risparmio di mezzi e personale in mare.
Tutte le informazioni della regata sul sito dell’evento, qui.
Gallery giornaliere complete qui

Le nazioni rappresentate
Argentina, Austria, Brasile, Croazia, Francia, Germania, Grecia, Hong Kong, Ungheria, Inghilterra, Irlanda, Israele, Italia, Polonia, Portogallo, Slovenia, Spagna, Svizzera, Turchia e USA.

Il 420
Il 420 è stato progettato da Christian Maury, in risposta a una specifica redatta da Aristide Lehoerrff e Pierre Latxague, istruttori di vela presso la scuola di vela Socoa a Saint Jean de Luz – Ciboure nel sud ovest della Francia. Il progetto mirava a soddisfare l’esigenza di una barca da allenamento ad alte prestazioni. Originariamente progettata per velisti esperti che desiderano migliorare le proprie capacità in regata, si è presto capito che questa barca si adattava bene a un’ampia varietà di pesi e abilità dell’equipaggio. La Classe si sviluppò rapidamente in Francia, venendo adottata a livello nazionale come scafo propedeutico per la classe olimpica 470, lanciata nel 1964. Il suo status internazionale è stato riconosciuto dall’International Yacht Racing Union, poi ISAF e ora World Sailing. Il 420 è stata la barca scelta per i primissimi Campionati Mondiali Giovanili ISAF, tenutisi ad Angelholm, in Svezia, nel 1971.
50 anni fa esatti dal Mondiale di Sanremo.

Info mail [email protected]

_______________________________________________________________