420 & 470 JUNIOR EUROPEAN CHAMPIONSHIP: SECONDO GIORNO DI REGATA.

420 & 470 JUNIOR EUROPEAN CHAMPIONSHIP: SECONDO GIORNO DI REGATA.

Seconda giornata di regate a Bourgas, in Bulgaria, per i Campionati Europei Juniores 420 e 470, con due prove disputate dai più piccoli 420 e tre dai 470, per un totale, dopo due giorni, rispettivamente di quattro e cinque regate. Gli azzurri, seguito in loco dal Tecnico federale Nicola Pitanti, continuano a brillare in tutte le classi in acqua, a conferma dell’ottimo momento che sta vivendo la nostra vela giovanile. Protagonisti del giorno, in ambito 470, gli equipaggi formati da Roberta Caputo e Alice Sinno e da Matteo Capurro e Matteo Puppo, mentre tra i 420, acuti di Andrea Totis-Marco Zanni, Edoardo Ferraro-Francesco Orlando e Andrea Spagnoli-Kevin Rio, ma è da sottolineare l’ottima prestazione di tutti gli equipaggi in acqua per questo Europeo. Di seguiti i risultati classe per classe:

420 Open (90 barche)
Primo posto provvisorio per gli statunitensi Rogers-Parkin, ma gli italiani continuano a brillare, grazie al quarto posto di Andrea Totis-Marco Zanni (5-5-1-10), al quinto di Edoardo Ferraro-Francesco Orlando (3-4-1-18) e al settimo di Demi Rio-Maria Coluzzi (5-19-4-3). Gli altri italiani: Marchesini-Linussi sono 13me, Giondi-Gatta 21me, Panigoni-Mirra 23mi e Ratti-Tamburini 27me.

420 Under 17 (34 barche)
Gli unici tre equipaggi italiani della flotta Under 17 si mantengono nella top ten della classifica (in testa gli israeliani Bilik-Shalgi): Andrea Spagnoli-Kevin Rio sono terzi (1-15-2-3), Matteo Zerbin-Giulio Maccarone sesti (13-6-5-7) e Veronica Ferraro e Giulia Ieraldi none (5-2-11-18).

470 Donne (33 barche)
Molto bene anche oggi le azzurre Roberta Caputo-Alice Sinno, che grazie a una vittoria e a un secondo posto di giornata si portano al secondo posto della graduatoria (3-8-1-16-2) dietro le spagnole Mas-Barcelo. Quinto posto per le campionesse iridate Benedetta Di Salle e Allessandra Dubbini (4-9-SPI-4-11), mentre Cecilia Zorzi-Bianca Caruso sono 17me e Anna Bettoni-Carlotta Gianni 31me.

470 Uomini (51 barche)
Giornata di incorniciare anche per Matteo Capurro e Matteo Puppo, che si portano al comando della classifica provvisoria dopo cinque prove con gli ottimi parziali 2-10-2-3-1. Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò scalano invece fino alla 12ma piazza (4-1-9-10-9) e Matteo Pincherle-Ludovico Basharzad risalgono di dodici posizioni e sono 31mi.