420 & 470 JUNIOR EUROPEAN CHAMPIONSHIP: TERZO GIORNO DI REGATA.

420 & 470 JUNIOR EUROPEAN CHAMPIONSHIP: TERZO GIORNO DI REGATA.

Dopo una lunga attesa dovuta all’assenza di vento, oggi a Bourgas, in Bulgaria, costa meridionale del Mar Nero, gli equipaggi impegnati nei Campionati Europei Juniores 420 e 470 sono scesi in acqua solo nel primo pomeriggio per il terzo giorno di regata. Una giornata ancora una volta positiva per gli equipaggi italiani, che in numerosi si mantengono nella top ten delle classifiche, a partire dal primo posto di Matteo Capurro e Matteo Puppo nel 470 maschile. Di seguiti i risultati classe per classe:

420 Open (90 barche)
Gli statunitensi Rogers-Parkin mantengiono la testa della classifica, ma sono ben sei gli equipaggi italiani tra i primi (tre in top ten): Edoardo Ferraro-Francesco Orlando sono quinti (3-4-1-18-7-6), Demi Rio-Maria Coluzzi settime (5-19-4-3-4-10), Andrea Totis-Marco Zanni ottavi (5-5-1-10-12-10), Sofia Giondi-Giulia Gatta 13me, Mattia Panigoni-Riccardo Mirra 14mi e Maria Vittoria Marchesini-Alice Linussi 17me.

420 Under 17 (34 barche)
Gli unici tre equipaggi italiani della flotta Under 17 continuano a navigare tra i primi dieci della classifica, a conferma di un ottimo stato di forma dei nostri equipaggi: se gli israeliani Bilik-Shalgi sono sempre primi, Andrea Spagnoli-Kevin Rio occupano il quinto posto (1-15-2-3-8-24), Veronica Ferraro-Giulia Ieraldi il nono (5-2-11-18-5-17) e Matteo Zerbin-Giulio Maccarone il decimo (13-6-5-7-9-15).

470 Donne (33 barche)
Si infiamma la lotta ai vertici del 470 femminile, con un doppio duello Spagna-Italia: le giovani iberiche sono al primo (Mas-Barcelo) e secondo posto (Ravetllat-Ravetllat), incalzate da Roberta Caputo e Alice Sinno, terze (3-8-1-16-2-15-2), e dalle campionesse iridate Benedetta Di Salle e Allessandra Dubbini (4-9-SPI-4-11-2-3), oggi in giornata molto positiva. Risalgono Cecilia Zorzi e Bianca Caruso, 14me con i parziali 7-21-23-15-15-10-10, mentre Anna Bettoni e Carlotta Gianni sono sempre 31me.

470 Uomini (51 barche)
Prime due regate con le flotte divise in Gold e Silver e nuova vittoria parziale per Matteo Capurro e Matteo Puppo, che mantengono la prima posizione (2-10-2-3-1-1-17) della classifica davanti agli spagnoli Vila-Vila. Giornata storta purtroppo per Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò, che scivolano fino alla 18ma posizione (4-1-9-10-9-21-21), con Matteo Pincherle-Ludovico Basharzad (in regata nella Silver fleet) 41mi.