AGLI SPAGNOLI DI SANZ LA COPA DEL REY NEGLI X-35

AGLI SPAGNOLI DI SANZ LA COPA DEL REY NEGLI X-35

Il team di Red Eléctrica interrompe l’egemonia degli X-35 italiani a Palma di Maiorca. Secondo posto per Lelagain del sanremese Alessandro Solerio.

Palma di Maiorca – Negli X-35, un impeccabile Javier Sanz su Red Eléctrica si è aggiudicato la 34^ edizione della Copa del Rey Mapfre conclusasi ieri nelle acque al largo dell’isola maiorchina. Con un quarto posto scartato come peggior risultato, il team iberico ha interrotto la serie di vittorie italiane che dal 2010 ha caratterizzato la regale kermesse sul fronte delle piccole di casa X-Yachts.
Secondo posto per Alessandro Solerio su Lelagain, tattico Branko Brcin, che dopo una partenza eccellente segnata da due primi non ha trovato nei giorni successivi la stessa continuità di risultati che ha sancito la vittoria degli spagnoli. ‘Nel giro degli ultimi anni il livello della flotta avversaria è notevolmente cresciuto, la speranza è che questa vittoria spinga gli spagnoli a misurarsi anche in altre acque e confidiamo di vederli il prossimo anno in Italia per il Campionato del Mondo’ ha dichiarato il sanremese Solerio.
Anche la lotta per il terzo gradino del podio si è risolta a favore dei padroni di casa che hanno relegato, rispettivamente al quinto e sesto posto, Spirit of Nerina di Paolo Sena e l’omonimo team Spirit of Nerina XO di Mirko Bargolini su Ready X Sea . Sul terzo gradino del podio è invece salito Javier Banderas con l’equipaggio di Gruppo Ceres seguito nella classifica finale, a parità di punteggio con l’Alessandria Sailing Team di Sena, da Jose Luis Maldonado su Fyord. Gli altri due italiani in corsa, Minus Quam X di Walter Pizzoli con Andrea Zaoli e l’Irruenxa Sailing Team di Matteo Scandolera, hanno concluso nell’ordine al nono e decimo posto.