Un 2019 intenso per lo Yacht Club Sanremo

Un 2019 intenso per lo Yacht Club Sanremo

 

Sarà un altro anno intenso e ricco di manifestazioni per lo Yacht Club Sanremo Compagnia della

Vela, il sodalizio della Riviera dei Fiori guidato da Beppe Zaoli, con un calendario molto fitto di

eventi sportivi di livello internazionale e alcune punte di diamante, sia per le classi olimpiche che

per l’altura.

Si inizierà con la Carnival Race, dal 21 al 24 febbraio, regata riservata alle classi 420 e 470, che

vedrà schierati circa 200 equipaggi provenienti da una ventina di nazioni differenti, a cui seguirà,

dal 1 al 3 marzo una Nazionale per le stesse classi.

Il mese di marzo vedrà anche la disputa della International Dragon Cup, dal 14 al 17,

manifestazione internazionale della classe Dragone che visita con successo Sanremo da molti

anni.

Dal 6 al 14 maggio, l’élite della classe olimpica 470 si ritroverà per la disputa del Campionato

Europeo Open con una stima di diverse decine di equipaggi da tutto il mondo, fra cui alcuni

persino dalla Cina e dal Giappone. L’organizzazione sarà a cura dello Yacht Club Sanremo che

per l’occasione farà base alla Marina degli Aregai di santo Stefano al Mare.

A giugno , il giorno 7 come ormai tradizione, da Sanremo partirà la regata di collegamento con

Saint-Tropez per la classicissima Giraglia. Oltre all’aspetto sportivo l’evento sarà arricchito da

una partenza notturna, con il colpo di cannone sparato a mezzanotte, preceduta da uno

spettacolo di fuochi d’artificio.

Pochi giorni di sosta e arriverà il secondo, importante campionato continentale organizzato dallo

Yacht Club questa volta per le barche d’altura: l’Europeo IRC, in programma dal 23 al 29 giugno.

L’associazione Internazionale Dragoni ha scelto lo YCS per un evento unico, la regata di

celebrazione dei 90 anni di vita del monotipo creato nel 1929 dal progettista norvegese Johan

Anker e che non ha mai smesso di raccogliere consensi fra i velisti di tutto il mondo.

La Dragon 90th Anniversary Regatta, a cui è prevista la partecipazione di oltre 250 barche, si

svolgerà dal 5 all’11 ottobre. Molte presenze di rilievo fra i velisti, con campioni mondiali, olimpici

e internazionali che si sfideranno nelle acque liguri.

Per chiudere in bellezza, dal 14 al 20 ottobre, il Campionato Italiano Open J70, a cui è previsto

parteciperanno imbarcazioni anche con bandiera non italiana.

Oltre alle manifestazioni veliche di livello, lo staff dedicato dello Yacht Club Sanremo continuerà a

seguire le squadre agonistiche Optimist e 420, che hanno riservato molte soddisfazioni nelle

ultime stagioni. I giovani velisti, oltre a stage e allenamenti in Liguria, prenderanno parte a diverse

regate in Italia e all’estero tra cui i campionati europei e mondiali.

Continuano anche nel 2019 le collaborazioni con yacht club internazionali, in special modo con lo

Yacht Club de Monaco, con cui il sodalizio ligure organizza da diversi anni il Trophée Grimaldi sul

percorso Sanremo – Montecarlo e ritorno.

Note per la stampa:

La tradizione delle regate veliche a Sanremo risale ai primi del ‘900, sebbene la costituzione

della Compagnia della Vela avvenne solo nel 1920, Sin dagli albori la Compagnia della Vela ospitò

manifestazioni importanti e di alto profilo, poi nel 1930 confluì nella Lega Navale Italiana. Nel 1947

la Compagnia della Vela fu ricostituita e quasi dieci anni dopo, nel 1956, divenne Yacht Club

Sanremo, pur mantenendo anche la precedente denominazione.

Nel 1953 la Compagnia della Vela ha contribuito alla nascita della regata della Giraglia, diventata

una classica della vela d’altura in Mediterraneo. Con il passare degli anni l’attività si è

progressivamente spostata dalle derive alle regate d’altura per cui, dal 1981, è stato avviato

il Campionato Invernale West Liguria per le classi d’altura, Oltre a queste manifestazioni classiche

lo Yacht Club ha sempre organizzato Campionati Mondiali, Europei e Italiani che hanno fatto la

storia della vela nazionale.

La sede dello Yacht Club, completa di banchine per l’ormeggio dei soci, una zona tecnica e aree

ricreative, si trova sul Molo Nord di Porto Vecchio a due passi dal centro storico cittadino, dove

trovano posto anche gli uffici e il ristorante.

Le attività sportive e sociali dello Yacht Club Sanremo sono supportate dagli sponsor istituzionali:

il Comune di Sanremo, Abate Gioielli, Gruppo Cozzi Parodi, Portosole Sanremo e Hotel Royal.